PROGETTI SPECIALI

Creatività e natura
Gli auguri di Gilda Contemporary Art e Phoresta Onlus

Progetti Speciali

Creatività e Natura
Gli auguri di Gilda Contemporary Art e Phoresta Onlus

Giornata del Contemporaeno organizzata da
AMACI – Associazione culturale dei musei d’arte contempanei italiani

Gilda Contemporary Art in occasione della “Giornata del Contemporaneo” organizzata da AMACI, sabato 11 dicembre sarà aperta dalle ore 11 alle ore 19 e vi invita a visitare:

La mostra in sala 1 Della terra, personale di Roberto Ghezzi a cura di Cristina Gilda Artese e Elena Isella.
La galleria milanese ubicata nel cuore del quartiere delle 5 vie conferma la propria vocazione green con un progetto di mostra in collaborazione con Phoresta Onlus che vede Roberto Ghezzi primo artista a realizzare un proprio personale progetto mettedo la propria creatività in relazione con il bosco della biodiversità di Bologna, grazie al quale la galleria ha messo in atto un piano di compensazione delle proprie emissioni di CO2. Il rapporto tra arte e scienza è in questi decenni molto cambiato, diventando un’alleanza. Si è superata l’idea che all’invenzione e creatività dell’una siano contrapposti la conoscenza e il rigore sperimentale dell’altra. Soprattutto in questi ultimi anni, le arti ecologiche e molte branchie della scienza hanno poi un oggetto comune di interesse, di studio e di indagine: il cambiamento climatico. L’intenso e approfondito percorso di Roberto Ghezzi è un’espressione artistica personale e originale che si inserisce in questo contesto di temi e pratiche.

La mostra in sala 2 Mineralia & Co. di Barbara Uderzo a cura di Paola Stroppiana, dedicata al gioiello contemporaneo d’artista.
La ricerca di Barbara Uderzo nell’ambito del gioiello è da sempre focalizzata su un’attenzione particolare rivolta alla sperimentazione sui materiali, dai metalli alle plastiche agli elementi naturali: un’attitudine che nasce da una personale predisposizione all’osservazione, una naturale capacità di dominare le tecniche e una creatività indomita e giocosa, qualità che negli anni Barbara ha saputo declinare in numerose collezioni di ornamenti, molto diverse le une dalle altre. Il concetto chiave è la Trasformazione della Natura che lega con un filo invisibile i molti progetti dell’artista e che trova piena coerenza con la filosofia di Gilda Contemporary Art, che da sempre ha legato il rispetto e la tutela dell’ambiente alla sua attività in campo artistico con la collaborazione con Phoresta Onlus.

A seguire ci sarà alle ore 15 (per i bambini) e alle ore 17 (per gli adulti) la performance musicale “Orchestra della Natura “a cura di Daniele Delfino.

L’Orchestra della Natura è una performance sonora, sintesi di un pluriennale lavoro di ricerca condotto sulle qualità dei fenomeni acustici prodotti dagli strumenti di suono alle origini della musica.

Nel corso dell’evento Daniele Delfino creerà suoni e intrecciando relazioni con i presenti allestirà, grazie alla loro collaborazione, un’orchestra estemporanea. Il pubblico si scoprirà performer divenendo l’esecutore di una suggestiva “ tessitura sonora “ispirata alla natura.
I protagonisti saranno i suoni prodotti con elementi naturali (sassi, pietre, conchiglie, legni, gusci, foglie, semi, baccelli e molti altri) eseguiti dagli orchestrali attraverso le proprie intime percezioni.
L’opera d’arte diviene esperienza; si compiono così il risveglio della profonda natura musicale dell’uomo e la riscoperta dell’essenza della musica, e delle sue origini cosmico/naturali.
L’Orchestra della Natura nascerà in un originale spazio d’azione realizzato con installazioni in legno e sculture di rami d’albero intrecciati rappresentanti figure umane ispirate ad antiche incisioni rupestri, gli “Uomini Albero “. Un’ iniziazione alla musica che permette di riscoprire nei suoni e nelle vibrazioni una culla di risonanza come luogo di perfetta armonia.

La durata della performance sarà di circa un’ora.