Luciano Civettini2021-03-31T10:50:57+00:00

Project Description

Artist Profile

Luciano Civettini

Artist Profile

Luciano Civettini

Da sempre Luciano Civettini lavora sulla malinconia, sulla mancanza/assenza e sul ricordo. Spesso per attivare il meccanismo del ricordo utilizza la scrittura, in cui la parola a volte si risolve in un segno che innesca il ricordo.
«La bellezza è ‘malinconia’ e l’arte una ‘malinconica’ ossessione»: come artista quindi Civettini adotta la memoria e la nostalgia quali strumenti di critica e riscatto dal presente e, forse, dal passato. La serie di lavori recenti fa parte di un progetto un po’ più ampio iniziato circa un anno e mezzo fa. La passione per la storia dell’arte ha portato a rielaborare i temi dei grandi artisti, da Fragonard ai pittori impressionisti. Le letture, le biografie le recensioni hanno composto uno strato di dati e informazioni sulle quali l’artista va a lavorare: elementi di vita “normale”, tra atelier e famiglie, tra amicizie e legami professionali.. una storia dell’arte intimistica..

B I O G R A F I A

Nato a Trento nel 1967. Diplomato all’istituto d’arte di Trento frequenta senza terminare gli studi l’accademia di Venezia. Inizia a lavorare nel campo della stampa serigrafica e nella grafica pubblicitaria. Espone dal 1989 in gallerie pubbliche, musei e gallerie private in Italia, Germania, Svizzera, Francia, Austria, Emirati Arabi e Stati Uniti. Le sue opere sono in collezione presso musei ed enti pubblici come la Deutsche Bank di Lipsia, Kunstverein di Bielefeld, Museo di arte contemporanea di Trento e Rovereto e il Museo della Guerra di Rovereto. È stato invitato a esporre alla Biennale di Venezia e per due volte alla biennale Internazionale Intergraf di Udine. Mostre collettive e personali a Roma, Milano, Verona, Trento, Bolzano, Rovereto, Bielefeld, Wiesbaden, Dortmund, Amburgo, Parigi, Salisburgo, Dubai.

Artwork

Esposizioni

PER INFORMAZIONI E DISPONIBILITA’ DELLE OPERE

Scrivici
Torna in cima